Giro d’Italia 2023

Sabato 6 maggio eccoci allo start della 106ma edizione del Giro d’Italia 2023! Corse a tappe più storiche e importanti nel mondo del ciclismo. In tutto saranno 21 le frazioni di questo evento italiano, per un totale di 3.489,2 km con 51.400 metri di dislivello.

La quinta tappa interesserà la nostra Irpinia. Si partirà da Atripalda e si affronterà subito il Passo Serra (3,8 km al 7,6% di pendenza media). Superata la prima insidia di giornata, si continuerà con un lungo tratto ricco di saliscendi fino ad arrivare al km 108, dove inizierà l’ascesa verso Oliveto Citra (2,9 km al 7,9%). Dopo quest’ultima salita comincerà un’altra piccola ascesa di 3,4 al 3,5% e poi ci sarà una discesa che porterà i corridori nella pianura che proseguirà fino al traguardo di Salerno.

La nostra verde Irpinia, ha grandi potenzialità e questa è un’occasione d’oro per poter ripartire, proprio dai luoghi più interni, meno conosciuti al turismo nazionale ed internazionale, adatti per escursioni, trekking o percorsi enogastronomici, con funghi, tartufi, castagne e pascoli, con gli eccellenti prodotti caseari derivati del latte.

 Offre esperienze innovative di viaggio, come treni storici, visite a castelli, ciclovie, viaggi a cavallo.

L’attraversare lento è un “punto di forza” per l’Irpinia, anche con il “Cammino di San Guglielmo”. Per il riconoscimento del “Cammino” un grazie di cuore per l’impegno anche a Don Salvatore Sciannamea.

Tante sono le spinte emotive e culturali che la nostra Terra può offrire, per suscitare interesse e curiosità verso mete alternative, rivolte ad un pubblico che esige nuove narrazioni, e che già parzialmente vive attraverso foto e “storie” sui social, attratto da posti inediti, lontani, o difficilmente raggiungibili.

 Ormai poco importa più la difficoltà, anzi può risultare maggiormente stimolante per i turisti.

 Le “Vie del vino” permettono di conoscere i Borghi più belli, facendo tappa tra Vigne, Masserie ed Aziende agricole, degustando vini accompagnati da piatti della Tradizione.

Lapio, con le sue tre DOCG, che di recente ha visto la stampa internazionale presente all’evento Ciak Irpinia nel meraviglioso Palazzo Filangieri.

Montefusco con il Castello Longobardo.

Atripalda, con il sito archeologico Abellinum e la famosa @mastroberardinowinery con annesso Museo storico, @pieromastroberardino.

 Taurasi con il Castello baronale ed i rinomati vini, e Montemarano, paese della Tarantella e del Carnevale.

Mirabella, con il sito archeologico Aeclanum, Ponte Rotto.

Cantine e Aziende agricole consigliate da visitare.

A Calore di Mirabella, @aziendaagricolaponterotto, vini bianchi e rossi di raffinata qualità, frutto di cure amorevoli e dedizione per le viti e tutte le fasi del processo lavorativo: Aglianico Helea, rosso rubino, avvolgente e persistente, note di cuoio e tabacco; Falanghina Perzechè e Greco di Tufo Narciso, freschi e minerali al palato, strutturati ed eleganti, ottimi anche come aperitivo, oltre che con piatti a base di pesce, dalle note e bouquet delicati. I tre vini sono proposti in confezioni eleganti.

Presso la Tenuta Ponterotto è possibile anche soggiornare con varie formule.

@cantinetrodella  con il Fiano di Avellino DOCG intenso e fruttato,  Irpinia Aglianico DOC, color rubino, morbido e fruttato, Olio, prodotti su un declivio di Lapio, già Convento di Monaci, baciato dal sole. Oltre alla vendita di vini, è possibile anche la degustazione in cantina;

@vitivinicolasantoroeliseo è situata a Paternopoli. Si estende nel suo splendore. l’Azienda ha una esposizione ideale e con ottime condizioni climatiche, favorite da forti escursioni termiche che donano un prodotto di ottima qualità. Ha una storia di resilienza dai connotati forti, che ben si distinguono nei vini prodotti. Vini di forte “personalità”, che rispecchiano il carattere e la forza di volontà di Eliseo e sua moglie Ivana con le varietà autoctone, quali Aglianico di Taurasi e Coda di volpe inserendo poi nel 2019 la Falanghina, tutto totalmente biologico.

@icollidiluogosano, appunto a Luogosano, ragazzi che hanno valorizzato i fondi ereditati nel cuore dei Campi Taurasini, e con dedizione hanno ottenuto un prodotto ricercato e stimato: Persano, Candido, Tauro, Incanto e per finire l’ottimo Taurasi 2009 con note di tabacco cuoio e rosa secca, dono di un terreno argilloso e molto ricco di Sali minerali.

Il Pereto di @angeloabbondandolo a Sturno, con delle caratteristiche ben precise, mirate alla coltivazione di un FRUTTO a RESIDUO ZERO di PESTICIDI.

Questa coltivazione prevede un disciplinare molto rigido, che permette di avere un risultato eccellente dal punto di vista della qualità della frutta. Punto di forza dell’Azienda è la composta, preparata con i frutti propri che tanto sono ricchi di vitamine e principi nutritivi. Meraviglioso un percorso guidato da Angelo nel “Pereto”.

D’obbligo un cenno a Tufo, famosa soprattutto per le miniere di zolfo e l’ottimo “Greco di Tufo”.

E’ possibile inoltre visitare bellezze paesaggistiche, artistiche, storiche, luoghi green adatti per le escursioni o per gli amanti della neve come Bagnoli, lago Laceno, Nusco balcone d’Irpinia, le sorgenti di Caposele.

@agriturismoilrivolo dove oltre a poter gustare ottimi pranzi cene, pernottare e trascorrere tempo all’aria aperta, è possibile acquistare prodotti locali tra formaggi di mucca o pecora, liquori artigianali, legumi, castagne deliziose conservate nel rhum o “del prete”, tutto rigorosamente a km 0.

Vi segnalo anche luoghi sacri da visitare: Santuario di San Gerardo Maiella, Madonna del Buon Consiglio, Montevergine, il Convento di San Francesco a Folloni a Montella, il  suggestivo e panoramico Santuario del “Salvatore” , l’Abbazia del Goleto ecc.

Riguardo a Montevergine vi consiglio di sostare all’@osteriadelgalloelavolpe ad Ospedaletto della famiglia Silvestro.

Tutti i prodotti possono essere uno spunto per la Festa della mamma

 “Molto altro è già stato narrato, conoscerete ancora ricette, leggende, tradizioni………..tutto archiviato al blog e pertanto iscrivetevi  per non perdere le future novità ed essere notiziati su quanto da vedere nella nostra Irpinia.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: