Recensione del libro “E come nelle favole”  a cura di Rosa Bianco

Continuano numerosi, in questi giorni, gli eventi che vedono protagoniste le donne, e pertanto, trovandoci ancora in prossimità della giornata contro la violenza sulle donne, sono onorata di pubblicare la recensione del libro “E come nelle favole”, di Carmelina Di Paolo, redatta da Rosa Bianco. Un libro carico di emozioni, quelle belle…….ne abbiamo tanto bisogno ultimamente per rigenerare di nuova “Bellezza” il cuore.

“A Carmelina Di Paolo, narratrice di intense storie a lieto fine, carissima amica!

Ho avuto il privilegio di leggere prima della presentazione il libro di racconti di Carmelina Di Paolo, che mi ha molto emozionato. Dedicarle la mia recensione, oggi nella GIORNATA MONDIALE DELLA GENTILEZZA, non è che un piccolo tributo alla sua sensibilità di donna e di scrittrice:

E COME NELLE FAVOLE… Carmelina Di Paolo – Selezione narrativa ACIPeA

“E come nelle favole…” è una raccolta di sei racconti brevi di Carmelina Di Paolo, che è anche poetessa e Vicepresidente dell’Associazione ACIPeA (Associazione Culturale Italiana Poeti e Artisti) di Atripalda (Av).

I sei racconti di Carmelina vogliono essere al contempo una speranza e una promessa di felicità: vivere una favola non è impossibile! La bellezza di questi racconti è quella vis, con cui l’ineguagliabile autrice ci fa vivere, con le sue parole gentili, dolci e mai scontate le sue storie d’amore e di vita. I racconti scorrono con armonia epica: è la vera epica dell’anima, che conduce il lettore in un dolce, lungo sogno in cui godere della bellezza dei sentimenti e della vita stessa; è il vero pathos del corso delle cose terrene, quel pathos che sempre scorre e che costantemente ci sostiene, regalandoci desideri, emozioni, gioie e voglia di vivere la vita nella sua pienezza. Nella narrazione il carattere psicologico dei protagonisti è molto approfondito e anche le vicende sentimentali e storiche, che si svolgono all’interno non mancano di cura particolare per i dettagli da parte dell’autrice. Gli ambienti e i paesaggi, siano essi naturali o cittadini, sono descritti con visiva ed estetizzante minuzia, facendo appello a tutti e cinque i sensi. Di paesaggi, architetture, arredamenti, abbigliamento, cibo è mostrato ogni particolare. Le tavole sono apparecchiate sontuosamente, oppure in modo campestre, il pane è sempre benedetto, le pietanze gustose. Si sentono profumi penetranti, rumori, suoni, si vedono i colori risaltare l’uno sull’altro come in un quadro. I personaggi che siano studenti (anche di altri paesi) o giardinieri o professionisti sono sempre alti, belli, capaci di dominarti con lo sguardo e di agire con gesti nobili e galanti, propri del loro Dna. Le donne sono bellissime ragazze dai capelli color corvino o biondi e gli occhi chiari, oppure timide fanciulle pudiche, semplici e intrise di candore. La sensualità che trasuda dalle scene è prepotente, quanto velata. Lo stile è pulito, connotato da una limpidezza senza eguali, come in quelle opere pittoriche, che rappresentano vedute e panorami ricchi di particolari e pieni di luce e di colori. Carmelina Di Paolo è perciò, una narratrice abile, capace di farti vedere, sentire e toccare ciò di cui racconta, capace di creare atmosfere che non si dimenticano. Nel lieto fine dei suoi racconti, come nelle più belle favole della tradizione, vi è un insegnamento, un significato morale, che ci riconduce a importanti temi filosofici e storici, anche attuali, tra i quali l’immigrazione, il lavoro, l’emigrazione, l‘integrazione, la guerra, i valori della pace, della libertà, della giustizia, della famiglia, il rispetto per sé, per gli altri, per gli anziani, collocandola nella migliore produzione letteraria didascalica universale.”

                                                                                                                      Rosa Bianco

Montefredane (Av), 13 Novembre 2022

2 pensieri riguardo “Recensione del libro “E come nelle favole”  a cura di Rosa Bianco

  1. Grazie, carissima Carmelina Argenio! Come sempre sensibile e attenta alla Bellezza, in questo caso quella che pervade, come un intenso e inebriante profumo francese, il libro di racconti di Carmelina Di Paolo “E come nelle favole…”, che ho recensito con gioia, immergendomi nell’atmosfera di sogno che le sue pagine mi hanno regalato!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: