Cipolla ramata di Montoro

Tra le eccellenze della nostra Irpinia si annovera la Cipolla ramata di Montoro.  

Il comune di Montoro (AV) è formato da un insieme di frazioni, tra cui Aterrana, Banzano, Chiusa, Caliano, San Pietro, Sant’Eustachio, Torchiati, Preturo, San Felice, San Bartolomeo, Piano, Piazza di Pandola ed altri più piccoli. 

Oltre alla cipolla ramata troviamo anche altre varietà di prodotti tipici come il carciofo di Preturo, le castagne, la melannurca campana, il pomodoro San Marzano e di spicco appunto la Cipolla ramata di Montoro.

Tra le rinomate Aziende che ne producono, vi è l’Azienda agricola Montone.

L’Azienda agricola Montone, a conduzione familiare, fondata nel lontano 1971 da Antonio e oggi condotta dal figlio Salvatore, è ubicata proprio nel comune di Montoro, luogo di culto per la Cipolla ramata, così chiamata in quanto presenta luminosi riflessi ramati sulle tuniche esterne che la ricoprono,  oltre alle sue particolari sfumature interne bianche e viola.
La forma è tra il globoso a trottola ed il globoso tendente al piatto.
È una varietà autoctona della zona del Montorese e vanta di inimitabili caratteristiche organolettiche, oltre  ad avere un particolare sapore dolce ed aromatico, cosa che la rende particolarmente gradevole e di conseguenza molto ricercata da ogni chef come ingrediente base per svariati piatti.

Inoltre si presta particolarmente ad essere “caramellata”.
Caratteristica importantissima è la lunga conservazione.

Il processo di coltivazione della cipolla segue meticolosamente tutte le fasi di rito: il seme autoprodotto in Azienda e tramandato da tre generazioni, viene seminato “a spaglio” sul terreno precedentemente baulato.

Le fasi sono seguite con cura particolare e premurosa, oltre all’amore e la dedizione per la preparazione dei terreni.

Dopo la raccolta e l’essiccazione in campo, le cipolle vengono riposte negli appositi cassoni forati per la conservazione, e pronte per raggiungere le tavole anche estere dei palati più raffinati.

L’azienda punta molto anche sui suoi trasformati quali:
• GENOVESE PODOLICA IRPINA con carne di manzo podolico;
• CONDIRAMA, un sugo pronto vegetale;
• PATÈ all’anice stellato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: